Archivi tag: uso compassionevole

petizione

Standard

Il Dott. Mutti (presidente del G.I.Me) ci chiede di diffondere questa petizione… e non posso tirarmi indietro.

Si tratta della richiesta di autorizzare l’uso compassionevole del TREMELIMUBAB: farmaco in corso di sperimentazione peri malati di mesotelioma pleurico, che ha dato buoni risultati (in termini di miglioramento della qualità della vita, non di guarigione.. purtroppo. Non esiste nulla, al momento, in grado di sconfiggere il mesotelioma).

L’uso compassionevole è un uso del medicinale al fuori della sperimentazione. Viene autorizzato per malattie molto gravi e rare, quando le probabilità rischio\beneficio appaiono favorevoli e quando il medicinale è in fase avanzata di sperimentazione. Per le malattie per le quali non c’è cura… ma il farmaco si presenta come la migliore delle alternative ad oggi possibile.

A voi il link della pubblicazione scientifica del farmaco http:/www.fondazionebuzziunicem.org/online/it/Home/Comunicazione/docCatPubblicazioniScientifiche.8.1.100.1.html e un link un po’ più divulgativohttp://www.meso.ospedale.al.it/?p=1876

Io ho firmato.
Chiara Savarè

 

 

 

Annunci

uso compassionevole del farmaco

Standard

E’ una parola triste…e un po’ infelice, ma a mio avviso è segno di una società civile.

“Uso compassionevole” è la traduzione dell’espressione inglese “compassionate use” che si riferisce ad un farmaco, ancora non approvato e in fase di sperimentazione, quando viene impiegato al di fuori degli studi clinici per pazienti che, si ritiene, potrebbero trarre beneficio da essi, ma che non hanno i requisiti necessari per accedere ad uno studio sperimentale.

Il farmaco può essere richiesto all’impresa produttrice per uso al di fuori della sperimentazione clinica quando non esista valida alternativa terapetica al trattamento di patologie gravi, o di malattie rare o di condizioni di malattia che pongono il paziente in pericolo di vita;”

 

Ovviamente il tutto è sottoposto ad un rigoroso procedimento di autorizzazione ad opera del Ministero della Salute.

http://www.gistonline.it/default.aspx?c=602&a=99&titolo=COMP1